Finalmente IPW 2019.

E’ ad Anaheim che quest’anno IPW offre l’opportunità di presentarsi al mondo del turismo MICE e leisure. Jay Burres, Presidente e CEO di Visit Anaheim, nel dare il benvenuti agli oltre 7000 delegati, media ed espositori, ricorda come la città sia costruita sull’immaginazione, rendendo onore a Walt Disney che ne comperò in segreto i terreni per fare sorgere il primo parco a tema.

Anaheim in effetti sprizza energia: dai ristoranti innovativi ai parchi a tema più diversi, dallo spazio per lo sport ed il tempo libero, alla musica ed all produzione di birra artigianale. E’ una città magica che si rivela amichevole e vivibile al primo approccio.

Visit California, naturalmente, offre un apporto fondamentale a questa edizione che torna proprio nello stato dell’Ovest. California Plaza, esterna al Convention Center ed inaugurata oggi, è un’area di grandissimi spazi, dove testare tutta la diversità naturale, paesaggistica, culinaria e culturale della California. Vi sono street food, aree tematiche, spazi per lo yoga, e ogni pomeriggio a chiusura lavori, happy hour e DJ set a testimoniare l’attenzione dello stato ad ogni fenomeno che lo valorizza.

Oggi era un soft opening della fiera con visite guidate in città, presentazioni, incontri e proposte informali. Da domani si entra nel vivo con le presentazioni ufficiali e il media brunch con i saluti e i discorsi di inaugurazione.

Dal nostro inviato a Anaheim, Fabrizio Mezzo