Spread the love

Come sempre alle elezioni c’è qualche astenuto ma l’elezione del nuovo board di Visit Usa ha avuto una grande affluenza che testimonia non solo del forte valore dell’Associazione ma anche di quanto tutti fossero consapevoli dell’importanza del momento. E così, alla fine dei due giorni di votazione, sono stati 48 i votanti aventi diritto, che hanno dato 26 voti a Massimo Loquenzi contro i 17 a Maurizio Di Bella. Loquenzi ha riunito intorno al suo programma un team composto da Francesco Paradisi (Norwegian Cruise Line) in qualità di Vice Presidente, Monica Mocellini (Giver) a far da tesoriere, Nicolò Sessa(American Airlines) consigliere e, a breve conosceremo anche l’ultimo consigliere su cui non è ancora stata sciolta la riserva. Restano consulenti esterni Luisa Salomoni (U.S. Commercial Service) e Marcella Re (Brand Usa Italy).

Loquenzi, ha visto il successo grazie a un programma molto interessante, con l’ambizione di porsi in netta discontinuità con il passato. I suoi punti programmatici sono infatti il recupero della centralità dell’Assemblea, come organo vitale dell’associazione e del ruolo della stessa; la collaborazione con Brand USA e US Commercial Service intesa come condivisione dei programmi (Showcase USA – Italy, Travel Week Europe), suddivisione dei compiti, sinergie; l’istituzione di un comitato consultivo composto da past-president per valorizzare esperienze passate di successo; il rinnovo dei rapporti con VUSA Commitees/Associations in Europa per scambio best practice, intelligence, vision; il potenziamento delle attività di comunicazione rivolte al consumatore finale.

Loquenzi conosce bene l’associazione che si appresta a guidare, essendo stato tra i soci fondatori nel 2001 e vuole dare impegno e continuità all’incarico, sviluppando una forte interazione con i soci dell’Assemblea ai quali intende chiedere opinioni e suggerimenti, pianificando incontri di sviluppo. La votazione è finita. Adesso cominciano i giorni di lavoro!