Forse non è il primo posto che ci viene in mente quando pensiamo a dove trascorrere le vacanze invernali, ma il South Dakota, al centro-nord degli Stati Uniti, è davvero una delizia in inverno. Non solo è un paesaggio da favola da scoprire con gli sci di fondo, racchette da neve, snowboard o addirittura cimentandosi nella pesca nel ghiaccio, ma il fiore all’occhiello dello stato delle “Great Places, Great Faces” sono gli oltre 2.400 km di percorsi per motoslitta che attraversano tutto lo stato, tanto da essere così considerato una delle mete preferite per gli amanti di questo avventuroso mezzo di trasporto.

Denver, Colorado è la porta d’accesso ufficiale all’immensa regione del Great American West. Da qui ci si può spostare sulle colline innevate appena a sud di Spearfish, nelle Black Hills occidentali, per affrontare a cavallo di una slitta motorizzata ben oltre 560 km di sentieri battuti, segnalati e cartografati. Un’esperienza indimenticabile, circondati dai boschi innevati e attraversando il tortuoso e famoso “Spearfish Canyon”, imponente formazione naturale con le sue cascate ghiacciate che paiono sculture in cristallo. È in questi luoghi che sono state girate le scene invernali del film con Kevin Costner “Balla coi Lupi”. Per esplorare i 1800 km di piste nella parte orientale dello stato vi suggeriamo di alloggiare al Palisades State Park: dove potete rannicchiarvi al calduccio di una cabin di tronchi d’albero incastonata tra le rocce rosa di quarzite. Si stima che le formazioni di quarzite rosa Sioux del parco datino almeno un miliardo di anni! Il parco si trova a sud di Garretson, a 10 miglia da Interstate 90.

Da non mancare la vista dei volti innevati dei quattro presidenti incisi nelle rocce maestose del Mount Rushmore National Memorial, probabilmente uno dei monumenti più conosciuti degli Stati Uniti. Da qui è semplice raggiungere il Custer State Park ricco di animali selvatici. È facile avvistare bisonti, capre bighorn ed altri esemplari nel proprio habitat naturale. Oppure perdersi nel Parco delle Badlands e nel Badlands Loop lungo la Highway 240, un vero paesaggio incantato di oltre 97.000 ettari.

Se invece volete provare un’esperienza diversa ed entrare in contatto con le Tribù dei Nativi d’America, consigliamo la zona dei laghi glaciali e le sponde del Fiume Missouri che taglia a metà lo stato. Niente di più eccitante di una battuta di pesca nel ghiaccio grazie alle “Ice Fishing with Guides” per pescare il mitico “walleye”, oppure il persico o il pescegatto, assistiti da una guida esperta che indica i luoghi migliori ed i trucchi per provare un’esperienza di pesca decisamente inusuale. 

La pesca invernale al persico del South Dakota è diventato uno sport di tendenza; le guide sono talmente esperte che sembra vivano costantemente sul ghiaccio. Si pesca sul bel “Lake Francis Case”, nel Missouri River, oppure nella regione nord orientale dei laghi glaciali.  

Gli amanti della natura, dei laghi ghiacciati e dei paesaggi innevati da attraversare a piedi o a cavallo di motoslitte hanno un’altra meta da scegliere: il South Dakota.